Uno spirito malvagio riconobbe Gesù come il Santo di Dio, ma Gesù disse allo spirito di tacere e scacciò lo spirito dall’uomo!

Leggi la storia – Marco 1:21-28

Giunsero intanto alla città di Cafàrnao e quando fu sabato Gesù entrò nella sinagoga e si mise a insegnare. La gente che ascoltava era meravigliata del suo insegnamento: Gesù era diverso dai maestri della Legge, perché insegnava loro come uno che ha piena autorità.

In quella sinagoga c’era anche un uomo tormentato da uno spirito maligno. Costui improvvisamente si mise a gridare:

— Che vuoi da noi, Gesù di Nàzaret? Sei forse venuto a rovinarci? Io so chi sei: tu sei mandato da Dio.

Ma Gesù gli ordinò severamente:

— Taci ed esci da quest’uomo!

Allora lo spirito maligno scosse con violenza quell’uomo, poi, urlando, uscì da lui.

Tutti i presenti rimasero sbalorditi e si chiedevano l’un l’altro: «Che succede? Questo è un insegnamento nuovo, dato con autorità. Costui comanda perfino agli spiriti maligni ed essi gli ubbidiscono!».

Ben presto la sua fama si diffuse nella regione della Galilea e tutti sentirono parlare di Gesù.

Hai una domanda?

Cerchiamo persone che vogliono seguire Gesù.