I capi religiosi affermavano che Satana controllava Gesù, ma Gesù gli ha spiegato che una casa divisa al suo interno non può durare. Non era Satana che stava scacciando i demoni e gli spiriti maligni, ma era Dio a farlo!

Leggi la storia – Matteo 12:22-29

Portarono a Gesù un uomo che era cieco e muto, perché uno spirito maligno era dentro di lui. Gesù lo guarì, e quello si mise a parlare e incominciò a vedere. Le folle erano piene di meraviglia e dicevano: «Non sarà lui il Figlio di Davide che aspettiamo?».

Ma i farisei, quando ne furono informati, dissero: «È soltanto con l’aiuto di Beelzebùl, il capo dei demòni, che egli ha il potere di scacciare i demòni».

Gesù, conoscendo i loro pensieri, disse: «Se gli abitanti di una nazione si dividono e si combattono tra loro, quella nazione va in rovina. Se una città o una famiglia si divide e le persone litigano tra loro, non potranno più durare. Se dunque Satana scaccia Satana ed è in lotta contro se stesso, come potrà durare il suo regno? Ora se io scaccio i demòni con l’aiuto di Beelzebùl, il capo dei demòni, con l’aiuto di chi li scacciano i vostri discepoli? Perciò saranno proprio loro a mostrare che avete torto. Se invece è con lo Spirito di Dio che io scaccio i demòni, allora vuol dire che è giunto per voi il regno di Dio.

«Come si può entrare nella casa di un uomo forte e portar via i suoi beni? Prima si deve legare quell’uomo forte e poi si potrà vuotargli la casa.

Contattaci su Facebook

Vieni a imparare con noi a vivere come Gesù