Guarda il video

Anche il vento e le onde della tempesta obbediscono a Gesù!

Leggi la scrittura – Marco 4:35-41

La sera di quello stesso giorno Gesù disse ai suoi *discepoli: «Andiamo all’altra riva del lago». Essi lasciarono la folla e portarono Gesù con la barca nella quale già si trovava. Anche altre barche lo accompagnarono.

A un certo punto il vento si mise a soffiare con tale violenza che le onde si rovesciavano dentro la barca, e questa già si riempiva d’acqua. Gesù intanto dormiva in fondo alla barca, la testa appoggiata su un cuscino. Allora gli altri lo svegliarono e gli dissero:

— Maestro, affondiamo! Non te ne importa nulla?

Egli si svegliò, sgridò il vento e disse all’acqua del lago: «Fa’ silenzio! Calmati!».

Allora il vento si fermò e ci fu una grande calma. Poi Gesù disse ai suoi discepoli:

— Perché avete tanta paura? Non avete ancora fede?

Essi però si spaventarono molto e dicevano tra loro: «Chi è dunque costui? Anche il vento e le onde del lago gli ubbidiscono!».

Rispondi a 3 domande
  1. Come fa Gesù ad avere il potere di calmare la tempesta?
  2. Rispondi alla domanda che i discepoli hanno posto alla fine: Chi è questo? Anche il vento e le onde gli obbediscono!
  3. Avete fede in Gesù come ha chiesto ai suoi discepoli?

Hai una domanda?

Cerchiamo persone che vogliono seguire Gesù.