“Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28, 20)

La bacheca di VienieSeguimi

    • VienieSeguimi
      VienieSeguimi ha condiviso un link

      “Una cosa è essere indotto in tentazione e un’altra essere tentati” (S. Agostino)

      www.radiospada.org

        a cura di Giuliano Zoroddu   Sulla questione della fantomatica problematicità della traduzione della sesta petizione del Pater noster vogliamo pubblicare un ultimo commento, questa volt…

      • VienieSeguimi

        Profezia di San Nicola di Flüe, 1417-1487:
        "Oh figli miei, non lasciatevi condurre sulla cattiva strada dalle innovazioni... Rimanete sempre sulla stessa strada, sugli stessi sentieri percorsi dai vostri padri. Preservate e mantenete ciò che vi è stato insegnato. Sarà abbastanza se resisterete agli attacchi, alle tempeste e agli uragani che sorgeranno con grande violenza.
        La Chiesa sarà punita perché la maggioranza dei suoi membri, in alto e in basso, si pervertiranno. La Chiesa affonderà sempre di più finché alla fine sembrerà essersi estinta, e la successione di Pietro e degli altri Apostoli sembrerà conclusa.
        Ma, dopo questo, sarà vittoriosamente esaltata alla vista di tutti i dubbiosi".

        • VienieSeguimi

          "Se vuoi imparare e conoscere qualcosa, in modo spiritualmente utile, cerca di essere ignorato e di essere considerato un nulla. È questo l’insegnamento più profondo e più utile, conoscersi veramente e disprezzarsi. Non tenere se stessi in alcun conto e avere sempre buona e alta considerazione degli altri; in questo sta grande sapienza e perfezione.

          3. Anche se tu vedessi un altro cadere manifestamente in peccato, o commettere alcunché di grave, pur tuttavia non dovresti crederti migliore di lui; infatti non sai per quanto tempo tu possa persistere nel bene. Tutti siamo fragili; ma tu non devi ritenere nessuno più fragile di te".

          (da "L'imitazione di Cristo")

          • VienieSeguimi

            Se voi sarete nella santa fede, mai nel vostro cuore ci sarà tristezza! Perché la tristezza non procede da altro se non dalla fede che noi poniamo nelle creature, perché le creature sono cosa morta e caduca che vengono meno; e il cuore non si può mai riposare se non in cosa stabile e ferma.
            Santa Caterina da Siena

            • VienieSeguimi

              Dalla lettera di san Paolo apostolo a Tito 2,1-8.11-14
              Carissimo, insegna quello che è conforme alla sana dottrina. Gli uomini anziani siano sobri, dignitosi, saggi, saldi nella fede, nella carità e nella pazienza. Anche le donne anziane abbiano un comportamento santo: non siano maldicenti né schiave del vino; sappiano piuttosto insegnare il bene, per formare le giovani all'amore del marito e dei figli, a essere prudenti, caste, dedite alla famiglia, buone, sottomesse ai propri mariti, perché la parola di Dio non venga screditata. Esorta ancora i più giovani a essere prudenti, offrendo te stesso come esempio di opere buone: integrità nella dottrina, dignità, linguaggio sano e irreprensibile, perché il nostro avversario resti svergognato, non avendo nulla di male da dire contro di noi. È apparsa infatti la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini e ci insegna a rinnegare l'empietà e i desideri mondani e a vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà, nell'attesa della beata speranza e della manifestazione della gloria del nostro grande Dio e salvatore Gesù Cristo. Egli ha dato se stesso per noi, per riscattarci da ogni iniquità e formare per sé un popolo puro che gli appartenga, pieno di zelo per le opere buone.

              • VienieSeguimi

                Far crescere la nostra fede nella Chiesa
                Oggi vorrei iniziare alcune catechesi sul mistero della Chiesa, mistero che tutti noi viviamo e di cui siamo parte. Lo vorrei fare con espressioni ben presenti nei testi del Concilio Ecumenico Vaticano II. Oggi la prima: la Chiesa come famiglia di Dio.… La stessa parola “Chiesa”, dal greco ekklesia, significa “convocazione”: Dio ci convoca, ci spinge ad uscire dall’individualismo, dalla tendenza a chiudersi in se stessi e ci chiama a far parte della sua famiglia.…

                Ancora oggi qualcuno dice: “Cristo sì, la Chiesa no”. Come quelli che dicono “io credo in Dio ma non nei preti”. Ma è proprio la Chiesa che ci porta Cristo e che ci porta a Dio; la Chiesa è la grande famiglia dei figli di Dio. Certo ha anche aspetti umani; in coloro che la compongono, Pastori e fedeli, ci sono difetti, imperfezioni, peccati, anche il Papa li ha e ne ha tanti, ma il bello è che quando noi ci accorgiamo di essere peccatori, troviamo la misericordia di Dio, il quale sempre perdona. Non dimenticatelo: Dio sempre perdona e ci riceve nel suo amore di perdono e di misericordia. Alcuni dicono che il peccato è un’offesa a Dio, ma anche un’opportunità di umiliazione per accorgersi che c’è un’altra cosa più bella: la misericordia di Dio. Pensiamo a questo.

                Domandiamoci oggi: quanto amo io la Chiesa? Prego per lei? Mi sento parte della famiglia della Chiesa? Che cosa faccio perché sia una comunità in cui ognuno si senta accolto e compreso, senta la misericordia e l’amore di Dio che rinnova la vita? La fede è un dono e un atto che ci riguarda personalmente, ma Dio ci chiama a vivere insieme la nostra fede, come famiglia, come Chiesa.
                (Papa Francesco)

                • VienieSeguimi
                  VienieSeguimi ha condiviso un link

                  Io Cerco Te Gesù - Apps on Google Play

                  play.google.com

                  Raccolta di link, risorse, libri e quant'altro possa essere utile a camminare ogni giorno alla sequela del Signore Gesù Cristo. Spero possa esservi utile.
                  COMPLETAMENTE GRATUITA E SENZA PUBBLICITA'.
                  In sostanza dentro quest'app troverete:

                  - Letture...

                  • VienieSeguimi
                    VienieSeguimi ha condiviso un link

                    Io Cerco Te Gesù - Apps on Google Play

                    play.google.com

                    Raccolta di link, risorse, libri e quant'altro possa essere utile a camminare ogni giorno alla sequela del Signore Gesù Cristo. Spero possa esservi utile.
                    COMPLETAMENTE GRATUITA E SENZA PUBBLICITA'.
                    In sostanza dentro quest'app troverete:

                    - Letture...

                    • VienieSeguimi

                      Ciascuno di noi, ha le proprie situazioni a cui si svende, situazioni a cui non riusciamo a dire:”Basta”. Possono essere atteggiamenti sbagliati, relazioni sbagliate, vizi. Se non riesci a individuarle, chiedi al Signore di illuminarti, di farti capire quali siano. Se le conosci già, ricordati che vali la vita di Cristo. E chediGli l'aiuto, la forza per liberarti da quella situazione. Vali troppo per essere trattato da mercato.
                      (Fabrizio Francesco Campus Ft)

                      • VienieSeguimi

                        Quanto ci farebbe bene anche a noi una frusta di cordicelle che spazzasse via dal nostro cuore tutte le cose superflue e inutili, le incrostazioni ostinate, le convinzioni false su Dio e su noi stessi. In effetti, però, certi momenti di depressione o di turbamento nella nostra vita non sono sciagure inevitabili ma il segno che Lui sta lavorando per purificarci, per far uscire la parte vera di noi, quella che fino ad ora non era mai venuta fuori perché troppo intenti a difenderci. Il problema nostro è che viviamo di contraddizioni: vogliamo essere liberati ma nello stesso tempo vogliamo salvaguardare la nostra autodeterminazione. Oh se ci lasciassimo totalmente lavorare da Lui, anche se questo significasse per un istante dolore e fatica... (Gabriele Di Blasi)