Gesù mostra nuovamente di avere potere sulla morte. La figlia del capo di una sinagoga era morta, ma Gesù la fa ritornare in vita!

Leggi la storia – Matteo 9:18-26

Mentre Gesù diceva loro queste cose, arrivò un tale, un capo-sinagoga. Si avvicinò, si mise in ginocchio e disse: «Poco fa è morta mia figlia. Ti prego, vieni, metti la tua mano su di lei e vivrà di nuovo». Gesù si alzò e lo seguì insieme con i discepoli.

Intanto, da dietro, una donna si accostò a Gesù e toccò l’orlo del suo mantello. Da dodici anni questa donna perdeva sangue; ma aveva pensato: «Se riesco anche solo a toccare il suo mantello sarò guarita».

Gesù si voltò, la vide e le disse: «Coraggio, figlia mia, la tua fede ti ha salvata». E da quel momento la donna fu guarita.

Poi arrivarono alla casa del capo-sinagoga. Gesù vide i suonatori di flauto e la folla che faceva lamenti funebri. Disse: «Andate via! La ragazza non è morta, dorme».

Ma quelli ridevano di lui. Quando la folla fu mandata fuori, Gesù entrò, prese la ragazza per mano e quella si alzò. E in tutto quel territorio la gente parlò di Gesù.

Contattaci su Facebook

Vieni a imparare con noi a vivere come Gesù